info@karkade.biz | +39 030 38 31 74 | +39 334 197 4527 | Telegram in aggiornamento. Presto disponibile!

lista semi da collezione

Semi di Cannabis delle migliori marche - indica  sativa e ruderalis

 

Qui di seguito trovi la nostra lista semi di marijuana Autofiorenti, Femminizzati Fast e CBD.

 

Le nostre seedbank: barney farm - 420 fast bud - sweet seeds - royal queen seeds - delicious seeds - grateful seeds - paradise seeds - buddha seeds

 

 

Richiesta informazioni tramite Whatsapp!

semi da collezione - autofiorenti

 

 

semi da collezione - fast

 

 

semi da collezione - fotodipendenti

 

 

semi da collezione - cbd

 

 


Semi da collezione divisi per Brand

barney's farm - semi da collezione

BARNEY'S FARM

royal queen seeds - semi da collezione

ROYAL QUEEN SEEDS

paradise seeds - semi da collezione

PARADISE SEEDS

buddha seeds - semi da collezione

BUDDHA SEEDS

fast buds - semi da collezione

FAST BUDS

sweet seeds - semi da collezione

SWEET SEEDS

delicious seeds - semi da collezione

DELICIOUS SEEDS


Scrivi su WhatsApp i semi che cerchi, anche quello che non hai trovato, faremo di tutto per accontentare la tua richiesta!

 

SEMI DA COLLEZIONE

Karkade Grow & Head Shop commercializza prodotti la cui vendita a terzi è assolutamente lecita.

 

I semi di cannabis, infatti, non sono prodotti compresi nelle tabelle di cui all’art. 14 del DPR 309/9, in quanto non rientranti nella nozione legale di stupefacente, cosi stabilito dalla Convenzione di New York del 1961.

 

Non è, altresi, scopo od intenzione di Karkade quella di istigare o di indurre alcuno alla coltivazione di piante di cannabis od all’uso di sostanze stupefacenti.

La coltivazione di piante di cannabis è punita dall’art. 73 DPR 309/90 con la reclusione e la multa.

 

L’istigazione alla coltivazione è punita ai sensi dell’art. 414 CP, mentre l’istigazione o l’induzione all’uso sono puniti ai sensi dell’art. 82 DPR 309/90, sempre con la reclusione e la multa.

 

 

 

CANAPA INDICA O SATIVA

La canapa viene solitamente classificata in indica o sativa, principalmente dovuto al suo luogo di provenienza.

Nel 1750 il botanico svedese Carlo Linneo, identificò la Cannabis Sativa L. e pensò che fosse l'unica varietà, ma solo 35 anni dopo, ovvero nel 1785, venne identificata la Cannabis Indica dal botanico francese Jean-Baptiste Lamarck.

La canapa sativa è originaria delle foreste pluviali asiatiche, africane e sudamericane, mentre la canapa indica è originaria dell'India, Pakistan e Afghanistan, da cui deriva il nome "indica".

 

Le differenze tra la canapa indica e la canapa sativa sono principalmente dovuti a fattori climatici e ambientali che si riperquotono sulla morfologia delle piante e sulla fioritura delle stesse e sui terpeni contenuti nella resina.

Infatti la canapa indica, per esempio è caratterizzata da un'altezza più compatta e una struttura più cespugliosa, con foglie palmate e spazi internodali più corti.

Di conseguenza la canapa sativa è caratterizzata da un'altezza più pronunciata, foglie più sottili e una distanza internodale maggiore.

Le varietà indiche hanno una fioritura più breve, dovuto all'adattamento climatico, le varietà sative invece hanno una fioritura più lunghe.

 

COSA SONO I TERPENI?

I terpeni sono biomolecole e sono i costituenti principali delle resine di molte piante.

 

I terpeni vengono prodotti da molte piante e insetti, e sono i componenti principali di resine e oli essenziali, e conferiscono i profumi e aromi, infatti molti aromi usati in ambito alimentare, vengono estratti dai terpeni.

 

I principali terpeni che si possono trovare nel mondo vegetale sono:

  • geraniolo
  • mentolo
  • mircene
  • canfora
  • limonene
  • isoprenolo
  • fitoene

 

Nel mondo della canapa i terpeni conferiscono sapori e aromi che contraddistinguono le varie genetiche, ma perchè le piante producono terpeni?

Le piante producono terpeni per proteggersi da predatori con "aromi pungenti" che respingono insetti indesiderati e attirano insetti benefici che aiutano per l'impollinazione.